AspID


Test Real-Time PCR multiplex marcato CE IVD progettato per rilevare DNA genomico di specie di Aspergillus clinicamente rilevanti.

AspID permette di discriminare le infezioni da Aspergillus terreus, un fungo intrinsecamente resistente all’amfotericina B.

I saggi qPCR specifici per Aspergillus sono stati proposti come alternative alle procedure diagnostiche convenzionali per l’aspergillosi invasiva, in cui la diagnosi precoce e la tempestività di trattamento terapeutico sono fondamentali per la sopravvivenza del paziente.

Il kit è validato su DNA estratto da:

  • siero
  • lavaggio bronco alveolare (BAL)
  • colture fungine.

Il kit è compatibile con i più comuni strumenti di estrazione del DNA e Real-Time PCR.

  • Sensibilità <1 genoma di Aspergillus spp.
  • Rilevazione in un range di 6 ordini di grandezza (n° target da <1 a 10^6)
  • Risultato in <1.5h dall’estrazione del DNA
validato su DNA estratto da siero, lavaggio bronco alveolare (BAL) e colture fungine. Il kit è compatibile coi più comuni strumenti di estrazione del DNA e Real-Time PCR

Aspergillosi polmonare invasiva, una diagnosi salvavita.

Clicca sulle domande per ottenere le risposte

La PCR quantitativa Real Time (qPCR) è diventata la tecnologia molecolare più utilizzata per le applicazioni diagnostiche progettate per rilevare e quantificare gli agenti patogeni. I test qPCR specifici per l’Aspergillus sono stati proposti come alternativa alle procedure diagnostiche convenzionali per l’Aspergillosi Invasiva, nei casi in cui la diagnosi e il trattamento precoci sono critici

AspID è un test qPCR multiplex che utilizza la chimica qPCR più diffusa, basata sul rilevamento della luce emessa da sonde di idrolisi e rilevata attraverso diversi canali fluorescenti. Il kit è progettato per rilevare il DNA genomico delle specie di Aspergillus clinicamente rilevanti, con identificazione simultanea dell’Aspergillus terreus, che fornisce informazioni clinicamente utili a causa della resistenza intrinseca di quest’ultimo all’Amfotericina B.

L’identificazione simultanea dell’Aspergillus terreus, permette di fornire informazioni clinicamente utili a causa della resistenza intrinseca del fungo all’Amfotericina B (antimicotico prodotto da Streptomyces nodosus e comunemente utilizzato per il trattamento di micosi profonde e sistemiche).

Il kit è validato per rilevare il DNA presente nei campioni diretti: BAL, siero e plasma.

Dunque, evita i metodi colturali riducendo il tempo di diagnosi dell’Aspergillosi Invasiva e aumentando la sopravvivenza del paziente.

AspID è un kit “aperto” in quanto è utilizzabile sui più comuni strumenti presenti nei laboratori. Ne citiamo solo alcuni.

 

ESTRAZIONE: Qiagen EZ1, QiaSymphony, Qiagen QIAamp spin column, Molysis from Molzym, Roche MagnaPure, Qiagen QIACube.

AMPLIFICAZIONE: BioRad CFX96, Illumna Eco, PCR MAX Eco, Roche LC480 (II), BMS MIC, ABI 7500 Fast, Qiagen RotorGene

AspID permette una diagnosi in breve tempo, consentendo al clinico di avviare una terapia specifica. Il corretto utilizzo di AspID prevede la valutazione ed interpretazione del risultato in relazione al contesto clinico del paziente.

Aspergillus è intrinsecamente presente nell’ambiente e le spore sono trasportate nell’aria, c’è quindi la possibilità di contaminazione ambientale durante la preparazione del test. Inoltre Aspergillus può dare colonizzazione delle vie aeree, senza però sviluppare una patologia. Per questo motivo il risultato di AspID deve sempre essere valutato in relazione agli “host factors” ed i segni clinici presenti.

L’utilizzo di AspID in associazione ad altri test per l’identificazione di Aspergillosi Polmonare Invasiva, come AspLFD, test immunocromatografico (Lateral Flow Device), permette una miglior valutazione del paziente ed una diagnosi rapida e maggiormente accurata.

Il “Journal of Fungi, ha pubblicato il paper “Evaluation of the new AspID polymerase chain reaction assay
for detection of Aspergillus species: A pilot study”.

Gli autori sono: Juergen Prattes, Martin Hoenig, Stefanie E.-M. Zinke, Sven Heldt,Susanne Eigl, Gemma L. Johnson, Stephen Bustin, Evelyn Stelzl, Harald H. Kessler

Di cui riportiamo il riassunto:

The newly developed AspID PCR assay for detection of Aspergillus spp. was evaluated with an interlaboratory quality control programme panel and human bronchoalveolar lavage fluid (BALF) samples. With the quality control programme, 8 out of 9 panel members were correctly identified. With the clinical study, 36 BALF samples that had been obtained from 18 patients with invasive pulmonary aspergillosis (IPA) and 18 without IPA were investigated. Sensitivity, specificity, positive and negative likelihood ratio for the AspID assay were 94.1% (95% CI 73.3-99.9), 76.5% (95% CI 50.1-93.2), 4 (95% CI 1.7-9.5) and 0.1 (95% CI 0.01-0.5) respectively.

STUDIO

AspID, così come AspLFD, si può acquistare tramite trattativa diretta sul MEPA, presentando domanda all’ufficio amministrazione della propria struttura. Il kit, infatti, avendo prestazioni uniche sul mercato è accompagnato da dichiarazione di unicità. LionDx è a tua disposizione per formulare la migliore offerta e sostenerti nel percorso di richiesta e di acquisto.